L'Hotel al costo del Bed & Breakfast, a Pietraperzia

Hotel Sicilia - nel cuore dell'archeologia di Sicilia

Prenotazioni ~ Prezzi

Albergo hotel a pietraperzia - Sicilia - Visita l'Hotel
Percorsi turistici in Sicilia
Eventi e manifestazioni in Sicilia

Vacanza in campagna - Sicilia
Contrada Camitrici

Turismo rurale in Sicilia
Contrada Fontana del Piano

hotel marconi pietraperzia (Enna) - Sicilia
Guida ai migliori percorsi turistici della Sicilia

Scarica, GRATIS, la guida ai migliori percorsi turistici della Sicilia

Olio extravergine di oliva biologico di Sicilia

Produzione Olio
Extra vergine di oliva
biologico in Sicilia
DOLCI COLLINE

Tu sei qui: Home > Manifestazioni ed eventi in Sicilia > Agrigento: Sagra del Mandorlo in Fiore

Agrigento: Sagra del Mandorlo in Fiore

La Valle dei Templi, per l'edizione della Sagra del Mandorlo in Fiore, ospita ogni anno gruppi folkloristici provenienti da decine di paesi. Una festa all'insegna di pace e fratellanza.

Agrigento, con la sua Valle dei Templi imbiancata dalla fioritura precoce dei mandorli, ospita l'allegria dei colori e dei costumi dei gruppi folkloristici provenienti da decine di Paesi diversi. Una festa che da oltre 60 anni è diventata un appuntamento atteso per gli agrigentini e non solo.

Valle dei Tempi di Agrigento (AG)

Valle dei Templi di Agrigento (AG) ~ Tempio della Concordia

La Sagra del mandorlo in fiore torna nel segno dell'incontro delle culture del mondo, con un messaggio di pace sottolineato da uno dei momenti più significativi della festa: la cerimonia dell'accensione del tripode dell'Amicizia, all'ombra del tempio della Concordia.

Nella Valle dei Templi l'abbraccio tra natura, storia e culture rende particolare questa festa che, tra edizioni più partecipate ed altre meno, non ha mai conosciuto soste, tranne negli anni della Seconda Guerra Mondiale.

Tra la prima e la seconda domenica di febbraio, Agrigento ospita ed accoglie decine di gruppi provenienti da tutto il mondo, per quello che è considerato il momento principale della sagra, il Festival internazionale del Folklore, che vede esibirsi in una gara colorata, gruppi folkloristici locali e stranieri.

Una festa, ideata nel 1934 dal conte Alfonso Gaetano di Naro (cittadina a pochi chilometri da Agrigento), concepita con l'intento di esaltare la primavera agrigentina, celebrata degnamente dai mandorli fioriti della Valle del Paradiso sottostante Naro, e al contempo l'occasione di promuovere i prodotti tipici della provincia. Dopo tre edizioni, fu lo stesso conte Gaetano a decidere di trasferire la festa nel capoluogo, capace di offrire all'evento una risonanza maggiore.

Sagra della Primavera ad Agrigento (AG)

Mandorlo in fiore ~ Festa della Primavera ad Agrigento (Sicilia)

La Seconda Guerra Mondiale interruppe per qualche anno la tradizione che riprese puntuale nel 1948. Proprio gli anni Cinquanta segnarono la svolta per la Sagra: nel '53 cominciarono a partecipare i primi gruppi folkloristici stranieri ed aumentarono le iniziative culturali che facevano da contorno alla Festa: vennero organizzati un festival della canzone siciliana e uno della canzone mediterranea, il raduno dei cantastorie siciliani, una rassegna della moda italiana di primavera, convegni di studi sulla letteratura greca in Sicilia, gare di pattinaggio artistico, concorsi di pittura estemporanea. Una risonanza tale che, dal 1962 al 1965, Provincia e Regione istituirono la "Sagra della Primavera", quattro mesi di sfilate, spettacoli di danza, rappresentazioni teatrali e appuntamenti culturali.

Dopo quattro anni, si tornò alla formula tradizionale con poco più di una settimana di festeggiamenti secondo una formula consolidata.

Tempio della Concordia di Agrigento (Sicilia)

Il Festival internazionale del Folklore di Sicilia si svolge ad Agrigento nei pressi della Valle dei Templi dove si festeggia con la Sagra del Mandorlo in Fiore

Il Festival internazionale del Folklore, è divenuto il cuore della Sagra: una selezione dei migliori gruppi folkloristici di tutto il mondo, che convergeranno ad Agrigento.

La sfilata dei gruppi siciliani partirà da piazza municipio, da Palazzo dei Giganti, ex convento domenicano in stile barocco, oggi sede del Municipio, proseguendo con porta di Ponte, ingresso dell'arteria più importante di Agrigento, via Atenea. Qui si affacciano i più bei palazzi nobiliari della seconda metà del seicento, come palazzo Celauro, in cui soggiornarono Goethe e l'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe.

L'accensione della "fiamma della concordia e della pace tra i popoli" rappresenta il momento clou dei festeggiamenti. Segue l'altrettanto suggestiva Fiaccolata dell'Amicizia, in cui tutti i gruppi sfilano, torce in mano, per le vie barocche del centro in una passeggiata attraverso la storia, ravvivata dai colori e dalla musica del folklore di decine di Paesi. La sera appuntamenti tra il Museo archeologico, il Teatro Pirandello e il Palacongressi.

Per la chiusura della Sagra, si ritorna nella Valle fiorita, davanti al Tempio dedicato ad Ercole. Qui si tiene la cerimonia di premiazione del "Tempio d'oro" assegnato da una giuria internazionale, alla migliore danza, al miglior costume tradizionale e alla migliore espressione musicale. Il festival si avvia così alla conclusione, in un tangibile clima di fratellanza.

Sagra del Mandorlo in Fiore 2009 di Agrigento

vieni a scoprire le meraviglie dell'archeologia di Sicilia

Prenota un soggiorno nel nostro Hotel a Pietraperzia (Enna), in Sicilia

CLIC ~ Realizzazioni Siti & Web Marketing A. Argentati ~ Consulenze aziendali per Internet

Via Kennedy, 5 - 94016 Pietraperzia (ENNA) - Tel +39 0934 461983 - Fax +39 0934 087234 ~ info@hotelmarconi.sicilia.it

Sagra Mandorlo in fiore, Eventi Agrigento, Manifestazioni folkloristiche